Ovidius University of Constanța, durante un nuovo incontro transnazionale. Quali progetti sono stati realizzati?

foto: Università Ovidius CostanzaOvidius University of Constanța, in un nuovo incontro transnazionale nell’ambito di un progetto europeo dedicato al recupero e alla riabilitazione attraverso lo sport delle persone con disturbi mentali.

L’Università Ovidius di Costanza (UOC) ha partecipato, dall’11 al 13 luglio 2022, a un nuovo incontro transnazionale nell’ambito del progetto European Alliance for Sport and Mental Health (EASMH), codice 622832-EPP-1-2020-1 – IT-SPO-SCP, finanziato con 398.450 euro dal programma europeo Erasmus Plus, informa un professore universitario il dott. Ionel Melenco, project manager dell’UOC citato dall’Ufficio Stampa dell’Università Ovidius Constanța.


Secondo la fonte citata, l’evento si è svolto a Bruxelles, in Belgio, e la delegazione dell’UOC comprendeva gli allenatori sportivi Alexandru Oltean e Iulian Șerbu.

         

“Durante l’incontro, i futuri educatori sportivi per persone con problemi di salute mentale hanno completato i progetti pilota che attueranno in alcune strutture dove le persone target potranno beneficiare degli effetti positivi dell’esercizio fisico. I programmi proposti per l’attuazione sono adattati alle specificità di ciascun Paese e sono strutturati in modo tale da produrre gli effetti attesi e da offrire un’alternativa scientificamente verificata alla cura e all’isolamento, aspetti spesso incontrati nel caso di persone con problemi di salute mentale “, afferma il professore universitario Dr. Ionel Melenco.

Il progetto EASMH mira a creare una rete europea in grado di promuovere i benefici dello sport per la prevenzione, il trattamento e la riabilitazione psichiatrica – con materiali e strumenti di formazione adeguati per allenatori sportivi e operatori sanitari.

Il progetto è realizzato tra il 01.01.2021 e il 31.12.2023, all’interno di un consorzio che comprende l’Università Ovidius di Costanza (Romania), l’Organizzazione Europea per la Cultura e lo Sport (Italia – capo progetto), la Piattaforma Europea per lo Sport e l’Innovazione (Belgio ), Everton in the Community (Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord), Università degli studi della Campania Luigi Vanvitelli (Italia), Federació Salut Mental Catalunya (Spagna), Hämeen Liikunta ja Urheilu ry (Finlandia) e European Psychiatric Association ( Francia).

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.