Cucina rumena, scelta tra le più gustose del mondo. Quali sono i piatti più apprezzati?

Sembra che non siamo gli unici ad amare la cucina rumena. Anzi! Le nostre specialità si sono classificate al 4° posto in un profilo internazionale. La classifica è stata stilata sulla base delle valutazioni date dai clienti, che hanno assaggiato piatti provenienti da diversi paesi.

Nel caso della Romania, i più noti sono quelli piccoli. Centinaia di porzioni tradizionali vengono preparate ogni giorno nella cucina di un ristorante rumeno a Bucarest.

Iustin Manea, chef: “Sei rumeno? Puoi iniziare con sarmales, pastrami di montone, costolette di agnello. Probabilmente il gusto e, cosa molto importante, la materia prima nazionale, non lavoriamo con materie prime importate“.

Tra i piatti rumeni più popolari ci sono i mititii, che vengono preparati quotidianamente in questo ristorante.

“Vendo circa 200 kg di piccola al giorno. Si tratta di un impasto di tre tipi di carne, maiale, manzo, montone, spezie, lasciato macerare, poi, ovviamente, messo su una griglia ben calda quando sono prossimi al fine , così com’è. La birra va bene anche in piccole quantità e a tavola. Gli stranieri sono curiosi di provarle, ho capito dai loro feedback, sono proprio di loro gradimento“.

Leggi anche

Cibo

Gli stranieri mangiano anche cozonac, borscht, pasca e polenta.

Turisti stranieri, piacevolmente sorpresi dal gusto pronunciato della cucina rumena

E in cima ai popolari prodotti locali ci sono l’urda, la cagliata di pecora, il formaggio di soffietto, la scamorza affumicata e il salame di Sibiu.
La Romania ha ottenuto 4,57 punti su 5. Gli elettori hanno scelto 30 alimenti, bevande e generi alimentari specifici e li hanno valutati.

La graduatoria è stata stilata sulla base della media di questi punteggi. L’Italia è al primo posto, la Grecia al secondo, seguita da Spagna e Romania. Così, il nostro Paese è riuscito a posizionarsi leggermente al di sopra della Francia.

Capo Foa: “Credo che la cucina rumena sia cibo per l’anima, cucinata lentamente, a seconda della stagione, ecco la chiave, perché la stagione offre gusto, offre cose diverse in termini di carne, verdure, erbe fresche e il fatto che diamo tempo al cibo , la cuociamo lentamente, facciamo esplodere i sapori, lasciamo la carne succosa, tenera, sbriciolata“.

Inoltre, i turisti stranieri sono piacevolmente sorpresi dal gusto forte della cucina rumena e danno voti alti sui siti web dei ristoranti.

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.