Vasile Dîncu: Il Mar Nero è bloccato, ci sono anche informazioni relative all’esistenza di alcuni campi minati

Il ministro della Difesa Vasile Dîncu ha affermato che c’era “relativa calma” nel Mar Nero, ma ci sono anche notizie dell’esistenza di alcuni campi minati, che destano preoccupazione internazionale.

L’Italia è intervenuta in una prima fase in un’operazione di sminamento.

Vasile Dîncu ha dichiarato martedì sera su Digi24 che ci sono circa 14 navi da guerra nel Mar Nero, riporta news.ro.

“Nel Mar Nero al momento c’è una relativa calma, anche se una serie di bombardamenti a terra sono stati effettuati anche dalle navi che si trovano nel Mar Nero. Ci sono circa 14 navi nel Mar Nero in questo momento ovviamente sono attraversandolo e sono abbastanza sistematici da bloccare anche alcune incursioni commerciali I porti ucraini sono comunque bloccati e ci aspettiamo, infatti, notizie che alcune formazioni navali da combattimento sarebbero organizzate per bombardare i territori delle regioni dove si svolgono le azioni militari”, ha dichiarato Vasile Dincu.

Il ministro della Difesa ha affermato che il mare è bloccato dai campi minati.

Leggi anche

porto ucraina

“Al momento il mare è bloccato, ci sono anche informazioni relative all’esistenza di alcuni campi minati staccati dalla zona costiera. Naturalmente c’è anche una preoccupazione internazionale relativa a questo problema, è già in discussione, nell’ultimo incontro della Commissione Affari Esteri, a cui hanno partecipato anche i ministri della Difesa la scorsa settimana, si parlava già di operazioni non solo di sminamento del Mar Nero dove, in un modo o nell’altro, erano in testa Romania, Turchia e Bulgaria. Noi sono stati supportati in questa prima fase anche da una nave italiana Ho parlato con il ministro della Difesa italiano che era in Romania Ora c’è anche la questione dello sgombero dei terreni nella zona ucraina, nella zona agricola, per poter svolgere i lavori lì, e si stanno già discutendo missioni internazionali di sminamento”, ha affermato D. incu.

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.