Răzvan Marin, assist nell’amichevole Empoli – Trabzonspor 1-0

  • Mediare: Società di calcioMartedì, 19:30, Digi Sport 1

  • Mediare: Speciale Digi SportMartedì, 21:30, Digi Sport 1

Răzvan Marin, partito dall’Empoli nella partita contro il Trabzonspor

Il centrocampista rumeno ha giocato 61 minuti e ha incrociato su corner per il successo di Mattia Destro al 14′.

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario (46′ Perisan); Stojanovic (61′ Ebuehi), Viti (71′ De Winter), Luperto (71′ Ismajli), Parisi (61′ Cacace); Henderson (69′ Haas), Marin (61′ Stulac), Bandinelli (69′ Fazzini); Bajrami (82′ Crociata); Destro (46′ Baldanzi), Satriano (71′ Ekong). Allenatore: Paolo Zanetti.

VIDEO Riassunto della partita Empoli – Trabzonspor 1-0

Le tue impostazioni sui cookie non consentono la visualizzazione del contenuto di questa sezione. Puoi aggiornare le impostazioni del modulo cookie direttamente dal tuo browser o da qua – devi accettare i cookie dai social network

Anche Răzvan Marin si è distinto a gli inizi dell’Empolisegnando un gol e un assist nell’amichevole con Seravezza Pozzi, fa il 3-0.

Razvan Marin in prestito all’Empoli

Il centrocampista Răzvan Marin (26) è stato ceduto in prestito dal Cagliari all’Empoli, squadra per la quale giocherà una stagione. Se Răzvan Marin convince, l’Empoli può trasferimento permanente dal Cagliari per circa 7 milioni di euro.

L’Empoli, la squadra allenata da Paolo Zanetti, è arrivata 14° nella stagione di Serie A 2021-2022. Răzvan Marin è il giocatore più quotato della rosa dell’Empoli – 12 milioni di euro, secondo Transfermarkt.

La trattativa è iniziata subito dopo la fine del campionato, sono molto felice di arrivare qui. Posso dire di essere un giocatore che dà sempre il 100%. Lavoro sodo e voglio portare qualità ed esperienza nel team. Spero che per l’Empoli sia un ottimo anno, ho parlato con Vicario prima di venire, abbiamo giocato insieme a Cagliari. Per me sarà la terza stagione in Italia, spero sia quella giusta. L’anno scorso le cose non sono andate bene per me.

Spero che l’Empoli si ripeta almeno la scorsa stagione. Da fuori ho visto una squadra che ha le idee chiare sul gioco e cerca di giocare un calcio di qualità. L’allenatore mi ha fatto una buona impressione, lavora sodo, è molto ambizioso. Voglio essere un esempio positivo per i giovani giocatori. Sono uno dei giocatori più anziani e spero di aiutare il più possibile“, ha detto Răzvan Marin, durante una conferenza stampa.

Etichette: serie uno , trabzonspor , imporre , tempesta di mare


Segui le notizie di digisport.ro e così via Google News


La nuova app Digi Sport può essere scaricata da

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.