Răzvan Lucescu, un regalo per l’FCSB! Enorme aiuto dal PAOK per i gruppi della Conference League

PAOK Salonicco subì immense umiliazioni, è stato eliminato al 2° turno della Conference League (0-2 e 1-1 con il Levski Sofia), e il suo posto nella testa di serie, nel sorteggio di martedì per determinare gli spareggi, è stato preso da Fiorentinachi FCSB non può più incontrarla nell’eventuale posto di blocco per accedere al gruppo.

L’FCSB ha superato Saburtalo, incontrerà Dunajska Streda nel prossimo turno e scoprirà la sua potenziale avversaria agli spareggi all’inizio della prossima settimana. E giovedì sera è stato davvero perfetto per la band di Nicolae Dică.

Al di fuori delle qualificazioni, i risultati delle altre partite del Round 2 hanno riconfigurato l’aspetto dei sondaggi nel sorteggio degli spareggi e la notizia è molto buona per l’FCSB.

Fino a giovedì c’era il rischio concreto che nella fase a gironi il club di Becali potesse imbattersi in un big, la Fiorentina. Gli italiani sono stati la prima squadra sotto la linea dei favoriti e l’FCSB aveva bisogno di almeno una squadra ad alte quote per perdere al 2° turno.

VIA DUNAJKA – FCSB

Il duello Gigi Becali – Viktor Orban si avvicina! FCSB affronta Sepsi dalla Slovacchia: nello stadio si canta l’inno degli ungheresi di tutto il mondo

Il coefficiente protegge anche l’FCSB da Villarreal, West Ham e Colonia

E questo è successo anche con una squadra allenata da un rumeno. Il PAOK Salonicco ha offerto una grande sorpresa. Eliminata dal Levski Sofia: 0-2 in Bulgaria e 1-1 a Salonicco, la Fiorentina è dunque scomparsa dalla lista delle possibili avversarie del vicecampione rumeno.

E quella non era l’unica buona notizia. Altre due teste di serie hanno saltato il 3° turno, Astana e BATE Borisov, l’FCSB si è così sbarazzato di altri due fortissimi avversari virtuali: i tedeschi dell’FC Koln ei turchi del Fenerbahce.

Martedì, durante il sorteggio, sarà scelta da una lista di 16 varianti la squadra con cui l’FCSB potrebbe giocare gli spareggi. L’unico non disponibile dal box perdente è il vincitore tra Sepsi e Djurgardens, poiché è vietato giocare l’una contro l’altra due squadre dello stesso paese.

Il roster è incomparabilmente più accessibile di quello che avrebbe potuto avere l’FCSB se non fosse stato classificato. Grazie a questo status, Olaru e compagnia evitano squadre estremamente forti, come Villarreal, West Ham, Fiorentina, Fenerbahce, Slavia Praga, Young Boys, Basaksehir.

Fondamentalmente, l’elenco dei 15 possibili avversari può essere suddiviso in 3 categorie:

Avversari molto forti

  • piacevole
  • Anderlecht
  • Konyaspor
  • Venti
  • Anversa

buoni avversari

  • Guimaraes / Hajduk Spalato
  • Gilles Vicente
  • Lugano / Hapoel Beer Sheva
  • Wolfsberg

Avversari a portata di mano

  • Fehervar
  • Vyborg
  • AIK Stoccolma
  • Sofia Levsky
  • CSKA Sofia
  • Corvo
  • vichinghi

3 annidall’ultimo spareggio dell’FCSB in Europa, 0-0 e 0-1 con il Guimaraes, ad agosto 2019

La Romania è al di sopra di Serbia, Croazia, Ungheria e Grecia

Le 4 rappresentative della Romania alle coppe europee sono riuscite a qualificarsi al 3° turno, la Romania fa quindi parte del girone di nazioni che non hanno perso nessuna squadra nell’edizione in corso.

Solo altri 13 paesi si trovano nella stessa posizione della Romania, con il 15esimo Liechtenstein, l’unico ad aver iniziato con una squadra. Oltre ai giganti nelle prime 7 posizioni, guidati da Inghilterra, Spagna, Germania e Italia, con tutte le squadre in gioco ci sono anche nazioni come Norvegia, Turchia, Danimarca, Svizzera.

Ci sono invece nazioni che si sono piazzate ben al di sopra della Romania nella classifica dei coefficienti, ma si sono ritrovate senza almeno un club. Scozia, Serbia, Ucraina, Grecia, Repubblica Ceca, Israele, Svezia e Ungheria hanno perso una squadra ciascuna, mentre Polonia e Croazia sono state private di due squadre.

FCSB, 4 volte di più della CSU Craiova

La ProTV è stata in testa al pubblico giovedì sera, nella fascia oraria della partita FCSB – Saburtalo, dalle 20:30 alle 22:30. Il canale televisivo registrava un’audience di quasi 1,3 milioni di telespettatori ed era al primo posto, con quasi 70.000 telespettatori in più rispetto a Kanal D, che all’epoca trasmetteva i nuovi episodi della serie turca “I my name is Zuleyha”.

Invece, giocata in contemporanea alla partita sull’Arena Nazionale, la partita tra Csu Craiova e Vllaznia, trasmessa in diretta da DigiSport e Prima Sport, ha raccolto davanti alle televisioni 4 volte meno persone: 330.000.

Sempre giovedì sera, TVR ha trasmesso la partita Olimpija Ljubljana – Sepsi, seguita da una media di 130.000 persone, e il canale pubblico ha raccolto i primi 10 programmi in prima serata, ma il livello di ascolto è stato del 10% di quello di ProTV da

CFR Cluj non sarà testa di serie

E la campionessa saprà martedì chi incontrerà agli spareggi, se supererà lo Shakhtior Soligorsk, con il quale giocherà al 3° turno.Il CFR non sarà testa di serie nella fase a gironi e l’avversario sarà scelto da un lista limitata, di 5 varianti. Una delle squadre che saranno eliminate al 3° turno di Europa League, dalla strada dei campioni, incontrerà la squadra di Dan Petrescu.

I 5 giochi sono:

  • Malmö – Dudelange
  • Shamrock Rovers-Shkupi
  • Linfield – Zurigo
  • Olympiacos – Slovacchia Bratislava
  • Maribor – HJK Helsinki

VIDEO Dunajska Streda è ‘Sepsis of Slovakia’ » I fan cantano l’inno degli ungheresi di tutto il mondo ad ogni partita

Leggi anche:

Che sorpresa! Reghecampf ha portato un grande velocista a Neftchi Baku, subito dopo la qualificazione al 3° turno preliminare della Conference League

Rotaru l’ha fatto? La scommessa di MM paga: numeri impressionanti a FCSB – Saburtalo

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.