L’ambasciatore italiano in Australia muore dopo essere caduto dal balcone di casa sua

L’ambasciatore italiano in Australia è morto dopo essere caduto dal balcone della sua casa nella città di Foligno, secondo quanto riportato dalla stampa di domenica, secondo quanto riportato dal dpa lunedì.

Francesca Tardioli, 56 anni, era a casa da sola sabato sera quando è caduta dal balcone, riporta l’agenzia di stampa ANSA. Un parente che abitava nello stesso edificio ha denunciato la situazione e la polizia sta attualmente indagando sulle circostanze in cui è avvenuta la morte.

Secondo i media italiani, Tardioli si trovava da diversi giorni nella sua città natale di Foligno, vicino a Perugia, e sarebbe dovuto tornare presto a Canberra.

“Con infinita tristezza, la Farnesina piange la morte di Francesca Tardioli, ambasciatrice d’Italia a Canberra, ed è con i suoi cari”, ha scritto su Twitter il ministero degli Esteri italiano, secondo Agerpres. “La ricorderemo con affetto per le sue ammirevoli qualità professionali e umane di eccellente diplomatica al servizio dello Stato”.

L’Ambasciata d’Italia a Canberra ha descritto domenica Tardioli in un post su Twitter come “una persona adorabile, un modello professionale e un promotore dei diritti umani”.

Tardioli, che ha avuto due figli, ha rappresentato l’Italia a Canberra da settembre 2019.

Editore: AC

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.