In Italia è stata consacrata una nuova chiesa dedicata alla comunità dei romeni in Bessarabia e Bucovina – RGN Press

Reverendo padre Atanasie di Bogdania ha santificato Sabato l’altare e la benedizione del lavoro svolto presso la chiesa parrocchiale rumena “Santo Profeta Zaccaria e la Giusta Elisabetta” nel comune italiano di Monfalcone, scrive Basilica.ro, tratto da Notizie dal mondo rumeno.

Il luogo di culto è dedicato alla comunità di Bessarabes e Bukovins della località. Il parroco, padre Sergiu Calmiș, è della Bessarabia.
Il vescovo vicario della diocesi ortodossa romena d’Italia ha sottolineato nel suo intervento che “siamo tutti chiamati a compiere una certa missione nel mondo”.
«Una delle missioni più nobili e belle è costruire una casa per Dio e decorarla come si deve, cosa che si vede compiuta nella vostra parrocchia. Insieme a questa santificazione, ha posto anche la santificazione delle nostre anime, e quindi la il legame tra la Chiesa del Muro e la Chiesa combattente e viva si rafforza e si fa operaia, santificando la nostra vita».
«Oggi vediamo il cielo sulla terra e Cristo dimorare in mezzo a noi, portandoci la gioia della sua risurrezione. È anche attraverso questa procrastinazione che vediamo la manifestazione dell’amore del Padre per il mondo, il quale, pur sapendo che siamo peccatori, costruiamogli una casa in cui abitare», disse Sua Eminenza.
All’evento hanno partecipato, oltre ai fedeli, il Console Generale di Romania a Trieste, Cosmin Victor Lotreanu, e il Sindaco della città, Anna Maria Cisint.
La Parrocchia di Monfalcone “Santo Profeta Zaccaria e la Giusta Elisabetta” è stata creata nel 2011 dal Vescovo d’Italia Siluan.
Otto sacerdoti della Repubblica di Moldova, che si prendono cura delle parrocchie appartenenti alla Missione “Santo Gerarca Nicolae”, facevano parte del consiglio di servizio guidato dal Reverendo Padre Atanasie di Bogdania.

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.