Il presidente Mattarella scioglie il parlamento, innescando elezioni anticipate

Il presidente italiano Sergio Mattarella giovedì ha annunciato lo scioglimento del Senato e della Camera dei Deputati, che attiverà automaticamente elezioni anticipate questo autunno nella terza economia dell’eurozona, secondo Le Figaro.

“La situazione politica ha portato a questa decisione”, ha detto il presidente in un discorso televisivo, riferendosi alle dimissioni del premier Mario Draghi dopo che tre grandi partiti hanno disertato dalla sua coalizione giovedì con un voto di fiducia al Senato.

“La discussione, il voto e il modo in cui si è votato ieri al Senato” ha dimostrato l’assenza “di sostegno parlamentare al governo e l’assenza di prospettive per la creazione di una nuova maggioranza”, ha spiegato. “Questa condizione ha reso inevitabile lo scioglimento anticipato del Parlamento”, che “è sempre l’ultima opzione”, ha aggiunto. La stampa italiana ha proposto diverse date possibili per queste elezioni: 18 e 25 settembre o 2 ottobre.

Il grande favorito alle prossime elezioni è la cosiddetta coalizione di “centrodestra”, che riunisce il partito di destra Forza Italia di Silvio Berlusconi e l’estrema destra rappresentata dalla Lega del leader populista anti-migranti Matteo Salvini e Fratelli d’Italia. . Fratelli d’Italia, il partito postfascista presieduto da Giorgia Meloni, guida le intenzioni di voto con quasi il 24%, davanti a Pd (22%) e Lega (14%), secondo un sondaggio dell’istituto SWG su 18 luglio. Forza Italia otterrebbe il 7,4% dei voti e il Movimento 5 Stelle (M5S) l’11,2%.

Mario Draghi, 74 anni, salito al potere nel febbraio 2021 per far uscire l’Italia dalla crisi economica e sanitaria, il 14 luglio ha presentato le sue dimissioni al presidente Mattarella, che le ha immediatamente respinte.

Le sfide interne (ripresa economica, inflazione, occupazione) ed esterne (indipendenza energetica, guerra in Ucraina) che Italia e Ue devono affrontare “richiedono un governo e un parlamento veramente forti e uniti che lo accompagnino con convinzione”, ha però precisato il presidente del Consiglio dimissionario . supplicato. Ma il suo appello è stato ignorato dai leader della sua coalizione, già concentrati sulla prossima campagna elettorale. Alla fine, solo il centro e la sinistra, incarnati dal Partito Democratico (PD), lo hanno sostenuto fino alla fine.

Leggi e…

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.