un omicidio del 1975 risolto

Una tazza di caffè gettata nella spazzatura dell’aeroporto può aiutare a risolvere un caso di omicidio nella contea di Lancaster, in Pennsylvania.

David Sinopoli, che ora ha 68 anni, è stato recentemente arrestato e accusato dell’omicidio nel 1975 di Lindy Sue Biechler, che è stata pugnalata a morte nel suo appartamento.

“Questo caso è stato risolto utilizzando il sequenziamento del DNA e in particolare la genealogia del DNA. Onestamente, senza quello, non so se avremmo mai risolto il problema”, ha detto il pubblico ministero. La contea di Lancaster, Heather Adams, in una conferenza stampa all’inizio di questa settimana .

Il 5 dicembre 1975, la diciannovenne Biechler fu trovata morta nel suo appartamento da sua zia e suo zio. Le prove contenenti tracce genetiche dell’assassino sono state prelevate dalla scena, ma le prove non hanno aiutato molto, poiché la tecnologia del DNA non era ancora agli inizi.

David Sinopoli era sospettato di omicidio da molti anni, ma non c’erano prove contro di lui

Nel 1997, la polizia ha inviato in un laboratorio specializzato la biancheria intima che Biechler indossava al momento dell’omicidio. Non solo è stato restituito il profilo genetico di un uomo non identificato, ma sono state scoperte anche tracce di sperma. Tuttavia, il materiale genetico non era in nessun database.

Gli anni trascorsi senza una risposta, ma nel 2019 la prova del DNA è stata inviata a Parabon NanoLabs, che è stato in grado di rivelare le caratteristiche del sospettato, tra cui il tono della pelle, il colore degli occhi e il colore dei capelli. È stato inoltre stabilito che l’autore avrebbe origini italiane.

Gli investigatori hanno notato che circa 2.300 persone di origine italiana vivevano nella zona al momento dell’omicidio. È diventato evidente che Sinopoli era il sospettato più probabile. Abitava nello stesso edificio di Biechler negli anni 70. Tuttavia, la polizia aveva ancora bisogno di prove concrete.

Gli investigatori sono riusciti a sequestrare una tazza di caffè che Sinopoli ha bevuto all’aeroporto internazionale di Filadelfia prima dell’imbarco. Così, le forze dell’ordine hanno avuto la prova che era proprio lui l’autore dell’orribile crimine del 1975.

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.