L’Italia ha sequestrato il mega yacht da 578 milioni di dollari dell’oligarca russo Andrey Melnichenko

Le autorità italiane venerdì hanno sequestrato il megayacht dell’oligarca russo Andrey Melnichenko, secondo una dichiarazione della Guardia di Finanza italiana. CNN.

La dichiarazione afferma che la nave – denominata “SY A” – vale circa 530 milioni di euro (578 milioni di dollari) ed è stata portata nel porto nord-est di Trieste.

È uno dei più grandi superyacht del mondo, secondo il suo costruttore, Nobiskrug.

Melnichenko è stato sanzionato dall’Unione Europea il 9 marzo come parte delle sanzioni estese contro gli oligarchi russi. Secondo l’UE, possiede il principale produttore di fertilizzanti EuroChem Group e la società carboniera SUEK.

Decisione Consiglio UEche ha ordinato sanzioni contro Melnichenko, ha osservato che lui e altri 36 leader aziendali si sono incontrati con il presidente russo Vladimir Putin dopo l’invasione dell’Ucraina per discutere del possibile impatto economico delle sanzioni dell’UE e degli Stati Uniti.

La decisione del Consiglio Ue affermava: “Il fatto che sia stato invitato a partecipare a questo incontro dimostra che è un membro della cerchia più stretta di Vladimir Putin e che sostiene o attua azioni o politiche che minano o minacciano l’integrità territoriale, la sovranità e l’indipendenza dell’Ucraina , nonché la stabilità e la sicurezza in Ucraina. Ciò dimostra anche che è uno dei principali uomini d’affari coinvolti nei settori economici, fornendo una notevole fonte di entrate al governo russo, responsabile dell’annessione della Crimea e della destabilizzazione dell’Ucraina”.

Editore: G.M

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.