La nazionale rumena, umiliata dall’Italia sull’Arco di Trionfo!

Articolo di Raed Krishan (foto) – Inserito venerdì 01 luglio 2022 22:56 / Aggiornato venerdì 01 luglio 2022 23:00

La nazionale rumena di rugby ha nettamente perso l’amichevole con l’analoga rappresentante dell’Italia, segnando 13-45 sull'”Arco di Trionfo” della Capitale.

  • Lo stadio “Arcul de Triumf” ha ospitato la più bella partita di rugby dalla sua inaugurazione. Per la prima volta negli ultimi 18 anni, la nostra nazionale ha affrontato la forte squadra italiana a Bucarest.

Caldo intenso a Bucarest, intorno ai 30 gradi. Condizioni quindi sfavorevoli ai rugbisti, che hanno beneficiato di una pausa di idratazione ogni 15 minuti. All’inizio dell’incontro, Florin Vlaicu era il nostro eroe, convertendo due rigori. Purtroppo la partita per noi si è quasi fermata al 24′.

Soprattutto verso la fine del primo tempo, quando gli “Oaks” hanno ceduto e dal punto di vista fisico l’Italia ha ribaltato radicalmente le sorti del gioco. Prove su di lui Tommaso Allan e Menoncello e due trasformazioni firmate dallo stesso Alainche ha sbagliato in modo spettacolare un tiro da 3 punti al 19′ e 13 punti di vantaggio nell’intervallo a favore dell’Italia.

La Romania non si è svegliata nel secondo atto ed è stata massacrata! Siero e Butnario hanno accusato le ferite, mentre il rapporto di meta è stato di 7-1 in finale per l’Italia. Ho cessato fisicamente di esistere nel tempo e il punteggio ha assunto proporzioni vergognose.

72è il minuto in cui Vlad Neculau è stato eliminato. Il giocatore di Timișoara ha compiuto oggi 24 anni

FINALE » Romania – Italia 13-45

  • Finale.
  • La Romania non conta più in campo, l’Italia segna e chiude la partita con un uomo in più in campo dopo il cartellino rosso ricevuto da Neculau.
  • Paolo Garbisi segna una meta all’esordio e, con l’aiuto di Apostol, vacilla in difesa.
  • Anche Tudor Butnariu, infortunato, lascia il campo a fatica.
  • Incidente nel campo rumeno. Dragoș Ser esce dal campo immobilizzato in barella, ma fa segno agli spettatori che sta bene.
  • Inizio secondo tempo.
  • Pausa.
  • Tommaso Allan si riprende da una rara battuta d’arresto e segna una meta, 10-6 Italia.
  • Posizione centrale per Vlaicu, e il “decari” della Romania ci riporta in vantaggio.
  • Tommaso Menoncello segna la prima meta del match e inverte i ruoli. Prima, Vlaicu aveva perso una trasformazione – bar.
  • Vlaicu trasforma un rigore e regala il vantaggio a “Stejari”.
  • Il gioco è iniziato. Circa 4.000 spettatori sono presenti sull’Arco di Trionfo.

Il destino della Romania per l’amichevole contro l’Italia

  • 1. Vasile Balan (CSA Steaua), 2. Tudor Butnariu (CSA Steaua), 3. Victor Leon (Colomiers), 4. Marius Iftimiciuc (Périgeux), 5. Marius Antonescu (USBPA), 6. Vlad Neculau (SCM USAMVB Timisoara) ), 7. Dragoș Ser (CSA Steaua), 8. Mihai Macovei (Colomiers) (VS), 9. Gabriel Rupanu (SCM USAMVB Timișoara), 10. Florin Vlaicu (SCM USAMVB Timișoara), 11. Adrian Apostol (CSM Știința Baia Mare), 12. Hinckley Vaovasa (CSA Steaua), 13. Taylor Gontineac (Rouen), 14. Mihai Lămboiu (CSM Baia Mare Science), 15. Marius Simionescu (CS Dinamo)
  • Prenotazioni: 16. Iulian Hartig (Alcobendas Rugby Club), 17. Alexandru Savin (SO Chambery), 18. Alexandru Gordaș (CS Dinamo), 19. Andrei Toader (CS Dinamo), 20. Kamil Sobota (CSA Steaua), 21. Florin Surugiu (CSA Steaua), 22. Alexandru Bucur (SCM USAMVB Timisoara), 23. Sioeli Lama (CSA Steaua)
  • Allenatore: Andy Robinson

Gli “Oaks” si qualificano per la Coppa del Mondo

La nazionale rumena parteciperà ai WC 2023, dopodiché La Spagna è stata squalificata per aver utilizzato un giocatore sudafricano che non soddisfacevano le condizioni di idoneità per operare sotto bandiera iberica.

Nell’aprile 2022, la nazionale spagnola è stata squalificata per aver utilizzato l’elica sudafricana Gavin Van den Berg in due partite. Ha infranto la regola che avrebbe dovuto vivere in Spagna per almeno 10 mesi negli ultimi 3 anni prima di ottenere la cittadinanza e gli iberici hanno perso 10 punti.

La Spagna ha presentato ricorso, ma la decisione è stata confermata da un collegio indipendente.

La Romania è stata inserita nel Gruppo B dei Mondiali del 2023, che si disputeranno in Francia. L’opposizione sarebbe Sud Africa, Irlanda, Scozia e un’altra squadra della zona Asia/Pacifico.

9 partecipazioniha portato la Romania ai Mondiali, saltando solo l’edizione 2019, quando ha utilizzato un giocatore non idoneo

Leggi altre notizie sportive:

David Popovici ha completamente escluso dal menu un alimento estremamente popolare! Com’è la colazione dei campioni?

Emma Răducanu e i suoi sponsor » Come i guadagni della giocatrice rumena sono saliti alle stelle dopo gli US Open 2021 + quanto guadagna dagli accordi di sponsorizzazione

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.