In Francia, Italia o Spagna, un caso del genere avrebbe portato le persone in piazza


Gli assicurati nelle casse pensioni private (pilastro II) sono 8 milioni. Ci sono 88 miliardi di lei accumulati in questi fondi e lo stato vuole darli ancora di più, aumentando la percentuale di prelievo del CAS dal 3,5 al 4,5 per cento. Sono 7 le società “private” che gestiscono questi fondi pensione. Diverse centinaia di persone lavorano in queste aziende, ricevendo commissioni e bonus di diverse centinaia di milioni all’anno. Da questa posizione, del valore di 88 miliardi di lei, le 7 entità fanno le leggi, i costumi e i giochi in questo paese. Per questo mi rivolgo a esperti, influencer e politici come Cîțu. Il controllo e il monitoraggio della loro attività è altrettanto “efficace” come lo era nel caso delle banche abusive, scorrette e recalcitranti degli anni pre-pandemia. O come sono ora nel caso dei servizi segreti, rendere giustizia per delega e protocolli, elezioni elettorali al nostro posto, affari segreti, cloud governativo e spionaggio digitale dei cittadini, raccolta di dati biometrici della popolazione (ricordiamo che le cifre gonfiate della pandemia sono state prodotte dal sistema digitale creato e gestito dai sts) e dalle “politiche” sanitarie, dalle leggi e altro ancora.

Sì, e si scopre che da questa posizione i gestori di fondi pensione perdono percentuali significative della ricchezza degli 8 milioni di futuri pensionati (8% di 88 miliardi significa circa 7 miliardi di lei), incolpando la pandemia e Putin – solo questo, cosa ne pensi vedi, un “investimento” di circa 350 milioni è stato collocato dalle stesse persone in … obbligazioni (obbligazioni) emesse in Romania da una banca russa, banca da cui lo stato rumeno si è ritirato, lasciando i rispettivi titoli a valore zero: nessuno vuole comprarli più, nessuno spera che vengano pagati a scadenza (con cosa? con rubli?).

Succede anche che in questo mucchio di soldi, il direttore di uno dei 7 criminali, più i suoi scagnozzi e membri del suo gruppo criminale, rubi, attraverso circa 800 documenti materiali disposti in diversi anni, circa 4 milioni di euro. Un idiota mi dirà… Ma che dire del difetto di un sistema che permette a tante centinaia di furtività di passare inosservate e sbloccate, come l’acqua che passa attraverso un setaccio? E se ti fidassi di questo sistema? Potete ancora essere sicuri che i vostri fondi pensione “privati” siano al sicuro in questi casi? Nei depositi di queste banche “caute”? Che bloccano i tuoi soldi nel tuo conto per mancato “aggiornamento” dei tuoi dati personali ogni 6 mesi, ma non riescono a rilevare in tempo 800 furti di conto, visibili dall’aereo BNR o dal supersonico ASF (molto attento e onesto e nel caso di fallimento di City Insurance, del resto)?

Sai cosa mi intriga? La quasi totale mancanza di reazione da parte degli 8 milioni di futuri pensionati.

Ho scritto (,,) sulla vicenda degli 800 voli commesso dal lupo – custode delle pecore (post del 30 giugno – n°). È passato quasi inosservato. Ho parlato dell’argomento (…) su due televisori. Abbiamo parlato del caso quando è uscito 6 settimane fa (l’arresto del lupo è arrivato un mese e mezzo dopo che i fatti erano stati accertati, abbastanza tardi perché le società coinvolte potessero coprire le loro tracce e le loro responsabilità).

Nessuna reazione.

Normalmente, in Francia, Italia o Spagna, un caso del genere avrebbe portato le persone in piazza.

Normalmente, le persone avrebbero dovuto ritirare immediatamente i loro soldi da questi fondi (gli utenti e Cîțu ti hanno “insegnato” che sei il titolare della tua pensione “privata”, ricordi, vero?).

Nessuna reazione, nonostante la perdita di 7 miliardi, rivelata ieri dalla stampa mainstream.

Gli amministratori “privati” non vengono revocati, sono sanzionati. Al contrario, ricevono bonus e se ne vantano, attraverso conferenze e testi di pubbliche relazioni pubblicati da giornali finanziari. I politici, invece, prendono in giro la popolazione con “risarcimenti” per il prezzo del carburante, di 25 euro, che non verranno concessi a breve, perché il software è costoso. E aumentano le tasse e le tasse e il fiume di denaro fino a 7 vatafi.

E la popolazione ignora, ipnoticamente, che la tigre è nella stanza. Che il gregge è custodito da lupi feroci e cinici. E le iene.

Quando l’ex peste rossa ha cercato di portare più ordine in questa zona, dare alla gente l’opzione di fondi pubblici e tagliare bonus e commissioni per i gestori dei fondi pensione, è scoppiata la guerra. Era vero. La prima cosa che ha fatto il governo Orban I, con Cîțu come ministro delle finanze (con soldi in conti segreti, off-shore, consulenti/banche di investimento con cui i 7 vatafi hanno organizzato le loro acque, a livello nazionale e globale), è stata evirare questa legge standard , che ha anche imposto una tassa speciale sugli utili straordinari delle banche. Tutto, con l’accordo inventato del più rumoroso degli 8 milioni di futuri pensionati, convinti che Dragnia stesse rubando loro la pensione. Qui le nostre pensioni vengono rubate, ma non da politici di sinistra falliti, ma anche da amministratori “privati”.

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.