Il colosso rumeno della Nazionale italiana ha segnato il gol che tiene l’Atalanta in corsa per il titolo di campione!

Catalina Parfene

La data di pubblicazione: Martedì 24 maggio 2022, 13:50

Data di aggiornamento: Martedì 24 maggio 2022, 13:50


Il difensore rumeno Andrei Racu, un giocatore chiave della nazionale italiana Under 15, la cui storia è stata presentata in esclusiva da sport.roha segnato il gol dell’Atalanta nei quarti di finale del Campionato Penisola Under 15 Junior, 1-1 con l’AS Roma.


Cancro (1,90 metri di altezza nel giorno del suo 15° compleanno a marzo) apre le marcature al 10′ con un colpo di testa, e l’Atalanta, considerata contendente al titolo, resta in lizza per il trofeo.


Tuttomercatoweb su Racu: “Vero leader, domina il gioco aereo, ha un’ottima tecnica”

Tuttomercatoweb ha elogiato questo mese il giovane difensore di origine rumena: “Parlando della difesa dell’Atalanta non si può non citare Andrei Racu, il vero leader del reparto.


È un difensore centrale molto affidabile, capace di marcare gli avversari a distanza ravvicinata e nel gioco aereo, che domina grazie alla sua struttura fisica e al suo buon portamento.


Possiede un’ottima tecnica di base che gli permette di mantenere la lucidità mentre suona senza difficoltà..


Perché ha scelto l’Atalanta quando era ricercato da Inter, Juventus o Roma

Racu proviene da una famiglia di Bacău, ma è nato nella città italiana di Padova, dove ha iniziato a giocare a calcio.

Da Padova, ad inizio stagione si è trasferito all’Atalanta, anche se è stato ricercato anche da Inter, Juventus Torino e Roma.


“Abbiamo però scelto l’Atalanta sia per motivi logistici, visto che da casa arriviamo a Bergamo abbastanza velocemente, sia per motivi calcistici, perché ci è stato presentato un progetto incentrato su Andrei”, ha spiegato per sport.ro Il padre di Andre.


Nella sua ultima partita internazionale contro l’Italia a marzo, Racu ha iniziato come difensore centrale nell’amichevole persa 1-3 contro la Spagna.

Foto: atalanta.it

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.