George Pușcaș, si avvicina alla Serie A! Prima del trasferimento di Miculescu all’FCSB, l’allenatore di entrambi era in Italia

SPORT.RO

La data di pubblicazione: lunedì 01 agosto 2022, 23:18

Data di aggiornamento: lunedì 01 agosto 2022, 23:18

Lunedì 1 agosto, Cătălin Sărmasan ha trasferito David Miculescu (21) all’FCSB. Gigi Becali (64) ha pagato la clausola rescissoria dell’attaccante, del valore di 1,7 milioni di euro, e ha annunciato che Nicolae Dică (42) lo utilizzerà dal primo minuto contro Dunajska Streda, il 3 agosto, nel 3° turno preliminare di Conference League. , dalle 21:30, LIVE TEXT in poi www.sport.ro.

Il giorno prima, Daniel Stanciu aveva contattato Cătălin Sărmasan per un giocatore dell’Under 21 ricercato dall’FC Argeș. L’impresario era però in Italia, dove stava negoziando il trasferimento di George Pușcaș (26) alla Samp.


“L’agente è in Italia, ho saputo che sta trattando il trasferimento di Pușcaș alla Sampdoria. L’agente è Cătălin Sărmasan.


Ho parlato con lui oggi perché mi interessava un under (non per l’FC Argeș)”Daniel Stanciu ha detto per DigiSport.

George Puscaș, bloccato da Reading

Se fosse stato promosso, il Pisa sarebbe stato contrattualmente obbligato ad acquistare Pușcaș. In questo caso i toscani hanno deciso di mandare l’attaccante rumeno nel club del campionato. Sampdoria, di Serie A, ma anche Genoa, Cagliari e Bari sono nella lista delle squadre interessate ai servizi dell’attaccante rumeno, rileva Getreading.

Resta da vedere se il Reading vorrebbe lasciare andare Pușcaș, dato che gli inglesi hanno un divieto di trasferimento. Il rumeno ha ancora un contratto con gli inglesi nel Campionato fino al 2024.

Nella stagione precedente George Pușcaș ha segnato otto gol in 22 partite con il Pisa, cifra che potrebbe convincere gli inglesi che il rumeno può ‘finire’ il comparto offensivo della squadra.

La lettura è sfuggita per un soffio alla retrocessione la scorsa stagione. Erano gli ultimi sopra la linea della retrocessione con 41 punti, a soli quattro punti di vantaggio da Peterborough, la prima squadra retrocessa.

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.