Donnarumma è storia! Maignan, un grande miglioramento per il Milan

Dragos-Stefan Soneriu

La data di pubblicazione: lunedì 23 maggio 2022, 22:00

Data di aggiornamento: lunedì 23 maggio 2022, 22:00

I tifosi del Milan si sono sentiti traditi dal loro fuoriclasse, che ha trascorso otto anni crescendo con il club italiano, debuttando a 16 anni e collezionando più di 250 presenze.


Donnarumma è stato ‘macellato’ dai tifosi milanisti per la sua decisione ed è improbabile che venga mai perdonato. Quando è tornato a San Siro nell’ottobre 2021 per giocare con la nazionale italiana in una partita contro la Spagna in UEFA Nations League, è stato fischiato e insultato per tutta la partita.


prima della partita Ultras Milano innalzò uno striscione su uno dei ponti più grandi della città, che diceva: “Donnarumma, merda. Non sarai mai più il benvenuto a Milano!”


Donnarumma ha disputato una partita piena di errori, in linea con quanto accaduto nella prima stagione del PSG.


Pubblicizzato come il miglior portiere del mondo dopo che i suoi exploit ai rigori hanno aiutato l’Italia a trionfare Campionato Europeo la scorsa estate, Donnarumma stagna nella maglia del PSG.


È stato scambiato con Keylor Navas per tutta la stagione, mentre il suo errore contro il Real Madrid è stato un fattore chiave nella straordinaria uscita di Champions League del PSG agli ottavi di finale al Santiago Bernabeu.


Mike Maignan un sostituto perfetto


Quando Mike Maignan è arrivato per sostituire Donnarumma, nessuno avrebbe pensato che avrebbe potuto riempire il vuoto lasciato dall’italiano.


Tuttavia, non solo ha eguagliato Donnarumma, ma è stato probabilmente un aggiornamento in quella prima stagione a San Siro. Il Milan ha vinto il suo primo scudetto in 11 anni dopo aver battuto il Sassuolo 3-0 nell’ultima partita.


Il successo rossonero è stato costruito attorno a una difesa solida che ha subito meno gol in Serie A. Fikayo Tomori e Pierre Kalulu sono stati impenetrabili negli ultimi due mesi, ma il protagonista dello spettacolo per tutta la stagione è stato senza dubbio il portiere del Maignan.

Il francese è stato determinante in porta con 17 reti inviolate su 32 (ha saltato alcune settimane per infortunio all’inizio della stagione).

A differenza di Donnarumma, che ha qualità sovrumane ma anche debolezze visibili come il suo gioco di gambe, Maignan è il portiere completo.

Il francese, che sostituirà Hugo Lloris come numero uno della Francia dopo i Mondiali, è stato nominato Portiere dell’anno di Serie A questa settimana.

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.