“Crescerà come portiere e come persona”

  • Super League: U Craiova 1948CFR ClujDomenica, 16:00, Digi Sport 1

  • Super League: PrestoFCSBDomenica, 21:30, Digi Sport 1

Samir Handanovic: “Ionuț Radu ha l’opportunità di dimostrare le sue qualità”

Nella stagione 2021-22 Ionuț Radu ha collezionato solo due presenze con l’Inter, una in Serie A e una in Coppa Italia, ma ha subito quattro gol.

Nel Partita Bologna-Interdisputato a fine aprile in Serie A, il portiere rumeno ha commesso un gravissimo errore.

Quella partita fu vinta dal Bologna per 2-1, gol della vittoria di Nicola Sansone, che approfittò di un errore di Ionuţ Radu.

L’Inter ha chiuso il campionato al secondo posto, a due punti dal Milan, e molte voci hanno affermato che la squadra allenata da Simone Inzaghi ha perso il titolo per un errore di Radu.

Il portiere sloveno Samir Handanovic, capitano dell’Inter, afferma che Ionuţ Radu crescerà come portiere e come persona anche se ha commesso questo errore cruciale.

“E’ stata una grande tristezza e amarezza, ma questa è la vita. E una stagione non dipende mai da una partita. Quella notte non gli ho detto niente, gli ho parlato il giorno dopo.

Gli ho detto che questo episodio lo avrebbe fatto crescere non solo come portiere, ma soprattutto come persona. Ionuţ deve sapere che sbaglierà ancora, come tutti, ma ha l’opportunità di dimostrare le sue qualità”ha detto Handanovic, in un’intervista alla Gazzetta dello Sport.

Ionut Radu è stato ceduto in prestito questa estate dall’Inter alla neopromossa US Cremonese in Serie A, dove è collega di Vlad Chiricheş e Dennis Politic.

Se all’Inter raccoglie circa 2,3 milioni di euro all’anno, nella Cremonese il rumeno riceverà 1,9 milioni di euro, secondo i media italiani.

Nato a Bucarest il 28 maggio 1997, Ionuț Radu ha giocato per Steaua e Dinamo prima di essere trasferito in Italia nel gennaio 2013 alla Pergolettese, dopodiché è approdato all’Inter. Il portiere rumeno è riuscito a vincere il Torneo di Viareggio e la Coppa Italia Primavera con l’Inter, e il 14 maggio 2016 ha esordito in Serie A, in una partita con il Sassuolo. Dopo aver giocato ad Avellino (22 presenze in Serie B), Genoa (50 presenze in Serie A) e Parma, nell’agosto 2020 è tornato all’Inter.

Etichette: serie uno , Inter , Samir Handanovic , ione radio , Cremonese


Segui le notizie di digisport.ro e così via Google News


La nuova app Digi Sport può essere scaricata da

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.