l’attività di 10 minuti al giorno per vivere più a lungo

Secondo alcuni scienziati, basta davvero poco per guadagnare anche il 7% in più di vita. Uno studio pubblicato qualche giorno fa sulla rivista scientifica JAMA Internal Medicine indica che 10 minuti di attività fisica, come una camminata veloce, possono ridurre il tasso di mortalità del 7%. E i benefici aumentano con il tempo trascorso in movimento: 20 minuti di attività fisica, ad esempio, ridurrebbe la mortalità del 13% e 30 minuti del 17%.

Studio di 5.000 persone

Un gruppo di medici delle università del Maryland e della Georgia (USA) è giunto a queste conclusioni dopo aver esaminato i dati sanitari di quasi 5.000 americani di età compresa tra i 40 e gli 85 anni. I volontari, che indossavano un fitness tracker dotato di accelerometro per periodi di tempo variabili, sono stati seguiti per circa 10 anni, durante i quali si sono verificati 1.165 decessi.

“In questo studio, abbiamo utilizzato misurazioni dell’accelerometro per esaminare l’associazione tra attività fisica e mortalità nella popolazione adulta”, spiegano i ricercatori, che hanno utilizzato una tecnica statistica nota come frazione attribuibile (PAF) per stimare la percentuale di decessi che potrebbe sono stati prevenuti ogni anno, con modesti incrementi dell’attività fisica”.

Ricerche precedenti suggeriscono che un numero sostanziale di decessi potrebbe essere prevenuto ogni anno aumentando i livelli di attività fisica della popolazione.

Continuare a muoversi aiuta le persone a perdere peso e quindi riduce il rischio di malattie cardiovascolari, diabete e alcuni tipi di cancro. L’attività fisica protegge anche dalla demenza aumentando il flusso sanguigno al cervello. Solo che finora nessuno ne aveva calcolato l’effetto positivo nel tempo.

Cos’è una camminata veloce?

Il power walking è un tipo di esercizio che consiste nel camminare a una velocità maggiore, coinvolgendo anche le braccia. Per ottenere il massimo dal tuo allenamento, gli esperti suggeriscono di spostare i piedi dal tallone alla punta ad ogni passo, muovendosi il più rapidamente possibile. Le braccia vanno tenute piegate a 90 gradi, per mantenere lo slancio, e anche il tronco va utilizzato per mantenere una postura corretta: in questo modo la camminata veloce coinvolge tutto il corpo, aiutandoci a bruciare più calorie e ad aumentare la frequenza cardiaca. Anche per questo, prima di provare a camminare a passo svelto, è bene consultare il medico.

In ogni caso, camminare solo 10 minuti al giorno, a qualsiasi ritmo, ci aiuterà comunque a bruciare calorie e a migliorare la nostra salute cardiovascolare: condizioni essenziali per vivere meglio e più a lungo.

Per le notizie più importanti della giornata, trasmesse in tempo reale e presentate ad equidistante, metti MI PIACE la nostra pagina facebook!

Abito Mediafax su Instagram per vedere immagini e storie spettacolari da tutto il mondo!

Il contenuto del sito www.mediafax.ro è destinato esclusivamente all’informazione e all’uso personale. egli è proibito ripubblicazione di materiale da questo sito senza il consenso di MEDIAFAX. Per ottenere questo accordo, contattaci all’indirizzo vanzari@mediafax.ro.

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.