Affari da zero. Tatiana Pandele ha ottenuto finanziamenti attraverso il programma Start-Up Nation per sviluppare Ta-Tienne, un laboratorio su misura

L’officina di Bucarest ha tre dipendenti nella produzione e tre nelle vendite. Ta-Tienne lavora con materiali principalmente dall’Italia, ma anche da fonti locali.

Per Tatiana Pandele, il fashion design è una passione fin dall’infanzia, quando modellava abiti anche dalla plastilina. Ha seguito solo in parte la sua passione, lavorando per diversi anni come responsabile delle risorse umane e formatore presso un produttore di abbigliamento. Ma quando la manifattura ha chiuso, ha deciso di seguire il suo sogno e ha dato il suo nome al suo laboratorio: Ta-Tienne.

“L’idea imprenditoriale è nata nel 2017 quando è stata lanciata Start-Up Nation e ho sentito che era il mio momento. All’epoca lavoravo come responsabile delle risorse umane e formatore in un’azienda che stava facendo la stessa cosa, e perché gli azionisti deciso di chiudere l’azienda, ho voluto portare avanti l’idea”, afferma Tatiana Pandele. Il programma Start-Up Nation è un progetto che cerca di stimolare la creazione di piccole e medie imprese, in modo che gli imprenditori all’inizio del percorso ricevere fino a 200.000 lei per sviluppare la propria attività. Tatiana Pandele ha richiesto fondi nel 2017, nel 2018 li ha ricevuti e si è messa al lavoro. Acquista da nuove attrezzature, forma la sua squadra e inizia a creare abiti per ufficio. “Il capitale sociale era di 200 lei. . I primi clienti sono stati anche gli ex clienti dell’azienda in cui lavoravo. C’erano persone del mondo degli affari, della politica, e in qualche modo siamo partiti con un bonus”, dice l’imprenditore. La maggior parte degli outfit creati dal laboratorio Ta-Tienne sono da ufficio, su misura, ma il portafoglio dell’azienda si è notevolmente diversificato negli ultimi anni. Il laboratorio ha anche creato spettacolari abiti di scena, costumi da uomo e da ballo. “È un modo per sfidare me stesso. Fondamentalmente, sto dimostrando a me stesso che posso fare questo e quello e che posso farlo bene”. Quanto alle proprie collezioni, Tatiana Pandele specifica che ognuna ha un nome, a seconda del messaggio che vuole trasmettere. “Ogni volta il messaggio era ‘È ora di…’ (È ora di amare, È ora di mostrare la tua faccia, ecc.) e fondamentalmente sono ispirato da uno stato”.

“Nella prima fase scelgo il messaggio che voglio trasmettere e da lì comincio a creare. È così che scelgo i materiali, è così che abbino i colori”. Sebbene il 90% degli abiti che realizza siano per l’ufficio, l’imprenditrice afferma di aver recentemente ricevuto molti ordini di abiti da cerimonia. “Gli unici soldi che ho investito nella promozione sono stati 200 lei che ho investito quando ho aperto la pagina Facebook. Altrimenti, ci promuoviamo molto attraverso i consigli. Considero un lavoro ben fatto un mezzo per valorizzare se stessi. Così la gente parla e parla bene e sono soddisfatto”.

In pratica, gli abiti Ta-Tienne si trovano anche sul proprio sito web, ma il servizio principale offerto dall’officina è quello di recarsi in ufficio oa casa del cliente, a seconda della richiesta, prendere le misure ed effettuare lì la consegna. dove vuole. cliente.

“Aiuta molto le donne del top management che sono donne del nostro gruppo target. Ma ho notato che i clienti vengono da noi perché si sentono bene”.

Attualmente, l’officina di Bucarest ha 3 dipendenti nella produzione e 3 nelle vendite. Ta-Tienne lavora con materiali principalmente dall’Italia, ma anche da fonti locali.

“Voglio evolvermi. Quello che ho fatto finora è stato costruire il marchio e la reputazione del marchio. Secondo me questo è essenziale. Le persone si sono convinte che i prodotti sono di qualità e ora voglio investire di più nella promozione , concentrati sullo sviluppo online e cerca uno spazio più grande in cui aprire uno showroom. Tuttavia, ciò non accadrà fino al prossimo anno”. Inoltre, l’imprenditore vuole aumentare le sue vendite di almeno il 50% quest’anno dopo che il 2021 è stato un anno di declino nel contesto della pandemia.

“È stato un anno pieno di sfide, ma penso che il mio vantaggio sia che non guardo la televisione e concentro le mie energie sulle cose che sono importanti per me. Il piano è di espandere l’attività nell’occasione e negli abiti da sposa. Noi lo stanno già facendo, ma voglio rafforzare la nostra posizione”.

ZF e Banca Transilvania hanno lanciato il progetto Business from scratch, una piattaforma dedicata ai piccoli imprenditori, aziende che hanno creato oltre 1,7 milioni di posti di lavoro.

► Ogni attività da zero è una storia di ambizione, coraggio e determinazione. Le storie di piccoli imprenditori saranno pubblicate in ZF e sulla piattaforma zf.ro/afacheri-de-la-zero.

► In Romania ci sono più di 500.000 microimprese e piccole imprese, dove lavorano 1,7 milioni di dipendenti, imprese con un fatturato annuo compreso tra 70 e 80 miliardi di euro.

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.